Testimonianza della Sig.ra Anna Maria Guerra Fiorano

Fiorano 11.02.2011

Io sottoscritta Guerra Anna Maria, nata a Modena e residente a Fiorano(MO), con la presente Le invio la relazione seguente perché ritengo di avere ricevuto una grande grazia.
Il 19.06.2010 feci una mammografia di controllo all'ospedale di Baggiovara (MO) dove mi fu diagnosticato un nodulo al seno di dimensioni ridotte ma per le quali mi chiesero di effettuare ulteriori accertamenti. Mi sottoposi ad un ago aspirato dal quale l'esito fu un tumore al 100%. In seguito fu programmato il giorno dell'intervento ma il medico che mi aveva in cura mi propose ulteriori accertamenti che diagnosticarono altre calcificazioni in atto il cui esito fu un secondo tumore al 100%. Mi sottoposero ad una risonanza magnetica che portò alla luce il terzo tumore maligno. Mi avvisarono che avrebbero dovuto asportare completamente il seno e che avrebbero dovuto scavare ulteriormente e, per finire, sottopormi a vari cicli di chemioterapia. Per questi motivi chiesi di potermi assentare un anno dal lavoro. Caddi in una profonda depressione ma proprio in quei giorni incontrai una persona che mi parlò di Padre Sebastiano Bernardini di Pavullo e della sua famiglia, in modo particolare dei suoi genitori Sergio e Domenica Bedonni in attesa della beatificazione. Mi assicurò che mi avrebbero inserito nelle preghiere comunitarie per chiedere la loro intercessione per la mia guarigione. Lessi il libro con la storia della famiglia Bernardini, una vera e propria comunione con Dio e decisi di affidarmi a loro nelle mie preghiere. Il sabato prima dell'intervento andai a Pavullo a conoscere Padre Sebastiano e nell'occasione visitai la Grotta di Lourdes, da Lui fortemente voluta, identica all'originale, per tutti i pellegrini che non possono andare in Francia. Pregammo tutti insieme la Madonna e chiedemmo la grazia per intercessione dei genitori di Sebastiano. Il 28.07.10 mi sottoposi all'intervento chirurgico e al risveglio i medici mi dissero che era andato tutto bene anche se avremmo dovuto attendere l'esame istologico. Il 13.08.10 dall'esito risultarono esserci dei noduli infiltranti detti g2 pertanto avrei dovuto sottopormi a cicli di chemioterapia. Ma in data 18.08.10 mi dissero che questi noduli erano scomparsi quindi non avrei più dovuto sottopormi alla chemioterapia. In quel momento mi sentii completamente graziata. Dopo nemmeno un mese ripresi il lavoro e a oggi la mia vita scorre serena accanto a mia figlia e a mio marito. Ringrazio i genitori di Padre Sebastiano, con la speranza di poter servire alla loro causa di beatificazione.

Cordiali Saluti

Anna Maria Guerra