Comunicato della Postulatrice della Causa

Mercoledì 1 maggio è stata una giornata molto significativa nel ricordo dei Servi di Dio Sergio e Domenica Bernardini. Alle ore 8 sua Ecc. Mons. Germano Bernardini, ultimo figlio di questi santi genitori, ha con celebrato in S. Pietro nella cappella del coro, con Sua Em.za il Cardinale Angelo Amato, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Subito dopo mons. Germano con la postulatrice della Causa, Francesca Consolini, hanno partecipato alla udienza generale di Papa Francesco. Mons. Germano, al termine dell’udienza, ha potuto salutare di persona il Papa e consegnargli il pacchetto con il materiale riguardante i Servi di Dio. Si dice che il Papa sia molto attento a quanto gli viene consegnato e legga, nei limiti consentiti dai suoi molteplici impegni pastorali, quanto gli viene indirizzato.
In piazza S. Pietro, accompagnati da p. Sebastiano, erano presenti duecento pellegrini facenti parte dell’Associazione Camminando per mano; certo in tutti erano presenti le figure di Sergio e Domenica.
Venerdì 3 maggio la postulatrice della Causa, con mons. Germano, ha avuto, presso la Congregazione delle Cause dei Santi, il primo incontro ufficiale con il nuovo Relatore della Causa, mons. Claudio Iovine. Mons. Iovine, il 26 febbraio 2013, è subentrato, nel ruolo di Relatore, a mons. Carmelo Pellegrino nominato Promotore generale della Fede.
L’incontro è stato molto cordiale; mons. Bernardini e la postulatrice hanno presentato a mons. Iovine le due cause e le figure dei Servi di Dio. Queste hanno suscitato l’interesse del Relatore per la loro vita semplice e santa. Le cause sono quindi in buone mani perché mons. Iovine ha già una solida esperienza in fatto di cause ed ha anche dato alcuni validi suggerimenti per la conduzione del lavoro.
Il lavoro, attualmente, consiste nella redazione di quelle che tecnicamente si chiamano Positiones dei Servi di Dio, cioè i volumi, uno per ciascuno, che contengono uno studio accurato e documentato sulla loro vita, l’esercizio delle virtù e la fama di santità. I due studi sono in fase finale e probabilmente saranno pronti da consegnare all’esame del Relatore prima dell’estate.

Francesca Consolini